Serie D/F: Arianna Belli nuova schiacciatrice del Montebianco. L’esperta attaccante la scorsa stagione ha indossato la maglia della Fenice

Arianna Belli

Rinforzo di assoluto spessore per il reparto d’attacco della Serie D bianconera di coach Ambra Russo. Ad incentivare la qualità della zona di posto quattro è l’arrivo ufficiale di Arianna Belli. Classe 1985, è uno dei martelli più forti e di grande esperienza a livello regionale. Di certo non siamo noi a scoprire una giocatrice dal curriculum sontuoso e di primissimo livello: settore giovanile svolto interamente a Prato, conosce fin dalla giovanissima età (14 anni) il palcoscenico nazionale della B2. In questa categoria disputa due stagioni, successivamente milita sempre in Serie C con il team laniero. Non solo la Toscana: nell’ampio percorso svolto da Arianna c’è anche un’esperienza fuori regione, a Roma, in correlazione agli impegni universitari, dove vince il campionato di Serie D con il club del Giro Volley, quindi l’anno successivo in Serie C. Chiusa l’esperienza capitolina, torna in Toscana, nell’Ariete Prato Volley Project, dove inoltre indossa la fascia di capitano e nel 2014-15 centra i playoff di Serie D (quinto posto) con coach Luca Lazzarini, mentre nella stagione 2015-16 ottiene una tranquilla salvezza (nono posto) in Serie C, stavolta con mister Marco Targioni. Nell’ultimo anno agonistico si trasferisce in Serie C nel Pistoia Volley La Fenice, guidata da Beatrice Beconi: qui fa emergere tutta la sua esperienza con ottime prestazioni e nel girone di ritorno tiene a galla le speranze salvezza della giovane formazione fuxia-blu, praticamente fino all’ultima giornata, quando è il punticino in più conquistato dal Il Discobolo Volley a condannare alla retrocessione la compagine pistoiese. Soltanto temporanea, però, perchè di recente la stessa Fenice ha ottenuto il ripescaggio nella massima serie regionale. E’ un’Arianna Belli molto ambiziosa e con le idee chiare quella che esprime le prime dichiarazioni in bianconero: “Per quanto riguarda l’obiettivo stagionale, considerando la qualità del gruppo, e soprattutto ciò che è riuscito a fare l’anno scorso, sono convinta che i playoff siano l’obiettivo minimo. Personalmente io vorrei lottare per la promozione, anche perchè non so se sarà il mio ultimo anno”. Le abbiamo chiesto, quindi, un parere sul girone nel quale sono state inserite le pievarine: “Onestamente avendo sempre disputato la Serie C, e soprattutto sul girone di Firenze, conosco poco le altre squadre, ma credo che con l’abolizione della regola degli over il livello aumenterà”. Infine una battuta sul numero di maglia, la sua fedelissima 1 che ovviamente ritroverà anche a Pieve a Nievole: “Sì, la numero 1 è stata la prima richiesta fatta alla dirigenza. Senza quella – scherza – non mi muovo. Quindi la indosserò regolarmente anche il prossimo anno”. Ad Arianna va il caloroso saluto di benvenuto da parte del Montebianco Volley, con l’augurio di una stagione importante e ricca di soddisfazioni.

Arianna Belli

Condivi sui tuoi Social Network